Forti
   
Forti
Embouchure du Tanarello / Pont Tanarello (1041 m.)
Ceinture Colla del Fieno / Chapel de Saint Bernard
     

I Forti di Nava risalgono tutti al periodo successivo alla costituzione del Regno d’Italia e la loro costruzione abbraccia un arco di tempo di circa un ventennio, dal 1870 al 1890.

Loro scopo era quello di sbarrare le esistenti arterie stradali lungo i confini del neonato Regno d’Italia per impedire, in caso di conflitto, l’accesso verso il Piemonte e la Pianura Padana ad un eventuale nemico proveniente dalla strada litoranea o dal mare.

Una specie di linea Maginot ante litteram, che poi non è stata, in pratica, mai utilizzata se non come acquartieramento di soldati e deposito di materiali e mezzi.

Il perno centrale dello sbarramento fortificato del Passo di Nava era costituito dal Forte Centrale, costruito a cavallo della strada statale n. 28.

Nel forte trovavano sistemazione circa 200 uomini.

 
 

E' possibile visitare in estate il forte centrale.

* Home Page * Chi Siamo * Dove Siamo * Il Ristorante * Le Camere * Contatti * Forti * Itinerari *
Iscrizione CCIAA 7557 P.IVA 00085110088 © Albergo Ristorante Lorenzina - Sito Realizzato da: Eccellenza & Sviluppo Sistemi S.r.L. - Segnalato su...